Prima del Coronavirus tutto nella mia vita era perfetto e adesso è un disastro, prima non mangiavo tantissimo, adesso che mangio a casa, sto ingrassando!!!… Come sanno i miei compagni di classe, prima non usavamo dei marchingegni elettronici come il computer, il telefono, l’ipad e delle volte mentre faccio le live faccio “casini” e mi chiedo “perché faccio sempre casini???” Forse perché non mi sto mai ferma ma dico mai, mai mai!!!

Sapete se ci penso ho imparato ad usare meglio il computer, l’ho dovuto imparare perché a me piace scrivere e leggere.

Prima del Coronavirus io avevo pochissimo tempo per me e per giocare con i miei giochi, stando a casa, ora che di tempo ne ho tanto, ho imparato ad essere più ordinata e a volte non ho niente da fare e ho imparato ad annoiarmi.

Prima del lockdown andavo alla posta con i miei genitori e mio fratello visto che dovevo aspettare chiedevo a mia madre se mi dava il suo cellulare invece adesso non lo uso quasi mai, tranne per chattare con mia cugina e per video-chiamarla.

Per me la RESILIENZA è quando riesci ad andare avanti dopo che ti è successo qualcosa di brutto, quando riesci a guardare il lato positivo dell’accaduto quando prendi coraggio e vai avanti. 

Mi mancano tantissimo, i miei amici sia di scuola che gli altri, le mie MAESTRE e quando loro mi sgridavano, mi manca andare al parco con mia cugina e i miei amici e mi manca fare le scampagnate con loro e la scampagnata a Rieti del 25 Aprile, per la festa della liberazione, che si ripete tutti gli anni da quando ci siamo conosciuti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui